Plurale Maestatis, la donna di fuora di Fabrizio Artale

301833_292998870794180_1500352020_nFabrizio Artale è siciliano. Prima di tutto.

Formatosi al G.E.D Fashion Institute di Milano, decide subito di dare forma alle sue idee e alle sue aspirazioni fondando il suo marchio, segno di una forte identità siciliana. “Plurale Maestatis” mira a riportare in auge la sartorialità “Made in Sicily” traendo ispirazione dalla bellezza e dalla sensualità della donna siciliana che è stata da sempre la testimonial perfetta di uno stile che mette a nozze sacro e profano, tradizione e innovazione, sensualità ed eleganza.

La donna Plurale Maestatis è una ‘donna di fuora’, il cui spirito esce di casa durante la notte. Secondo la credenza popolare siciliana, la bella signora proibisce a tutti di toccarla fisicamente nell’arco di tempo in cui il suo spirito si separa dal corpo. Quando è notte. Porta doni e indica nel sonno le ‘truvatura’, scrigni pieni di tesori di cui gioire. E’ bella, onesta, virtuosa. Chiunque la voglia in casa deve ardere incenso, foglie d’alloro e rosmarino, prima della mezzanotte, per attrarla a sé.

E’ con le sue creazioni che Fabrizio Artale delinea lo stile di una donna fuori dal tempo, fuori dallo spazio, vera ricchezza del territorio siciliano. I tessuti utilizzati sono un dono ricevuto perché Fabrizio potesse riportare agli antichi fasti lo stile e la tradizione siciliana che, specie in questo 2013, è chiaro punto di riferimento per le maison Made in Italy. Tele operate da motivi millenari, olienne e gabardine, damaschi rasati e pelle d’ovo, crepe e rasatelli, mussola e tulle, stampe con cromature differenti e accese. Tessuti vintage degli anni ‘20-‘30-‘40- ’50-’60-’70-’80, che rappresentano un patrimonio storico culturale, un’eredità.

Sarà che c’è tanto bisogno di sentirsi a casa, al sicuro nelle proprio dimore, di vivere con serenità le nostre vite impregnate della storia dei nostri avi e la Sicilia è una di quelle regioni che è riuscita a portarsi dietro questa immensa ricchezza ed eleganza, che a volte va semplicemente rivista con nuovi e giovani occhi? Mentre ci riflettiamo, vi lascio ad alcune delle foto delle collezioni Plurale Maestatis.

 

149304_293002377460496_2007073911_n292500_293001030793964_1645651305_n36542_293001570793910_1810367190_n11744_292994887461245_1688388231_n149492_292993484128052_1725297318_n

Annunci