LUXURY BRAND HISTORY** FRATELLI ROSSETTI:LUSSO E QUALITA’

Una storia fatta di tradizione e “piccole rivoluzioni” quella dell’azienda  FRATELLI ROSSETTI, nata nel lontano 1945, quando il giovane Kenzo Rossetti decide dal nulla di dare inizio alla sua attività: realizzare scarpe sportive per ciclismo, calcio, atletica e hockey. Renzo e il fratello, nonostante arrivino molto presto al successo, decidono di cambiano rotta, puntando tutto sulla produzione di scarpe classiche. Gli anni 50 saranno un periodo dedito all’acquisizione di nuove competenze che porterà i due fratelli alla produzione di ballerine da donna e di una linea da uomo, eccezionalmente flessibile e lontana dai vari modelli in commercio all’epoca.

Seguono gli anni del boom economico che aiutano di certo l’azienda: è un periodo di tranquillità economica e ricco di collaborazione con abili artigiani, grazie ai quali FRATELLI ROSSETTI raggiunge un alto grado di qualità, ponendo particolare attenzione verso lo stile e la realizzazione di un prodotto estremamente ricercato, fatto di materiali e accessori particolari. L’azienda dà largo spazio al mocassino, proposto in più varianti, celebre quello con i fiocchetti. FRATELLI ROSSETTI  inventa la Yacht, prima scarpe maschile, morbida e informale, da indossare senza calze in cui la fodera in spugna è sostituita da quella in pelle. E ancora in questi anni avviene il primo viaggio in America di Renzo, durante il quale avrà modo di conoscere i maggiori esponenti del mondo calzaturiero d’oltreoceano.

Negli anni settanta si rafforzano e moltiplicano le collaborazione con nomi di spicco della nuova industria della moda, quali Giorgio Armani, Pierre Cardin, Ralph Lauren e Yves Saint Laurent. Sono gli anni dell’affermazione de Fratelli Rossetti come uno dei più importanti e rappresentativi marchi del MADE IN ITALY nel mondo. Sono gli anni di grandi innovazioni, ma sempre affiancate da tradizione e qualità.

Nel 1979, durante l’inaugurazione della boutique di New York, Renzo Rossetti conosce Massimo Vignanelli e la moglie Lella, da anni una delle coppie più importanti del design internazionale. Dopo aver visionato i loro lavori dalla grafica estremamente raffinata e vista la loro specializzazione nell’ideazione di marchi, Renzo Rossetti gli affida questo importante compito. Ogni aspetto dei vari impieghi del logo viene affrontato con grande professionalità: dalla carta da lettera con il prototipo di scrittura, al packaging, fra cui la famosa shopping bag, esposta anche al Victoria and Albert Museum di Londra.

Negli anni ottanta i tre figli Diego, Luca e Dario Rossetti, iniziano a lavorare presso l’azienda per proseguire una storia imprenditoriale che non si è mai fermata, che è sempre  riuscita ad interpretare i gusti e gli umori del tempo attraverso un prodotto eccellente. Negli anni l’azienda si è contraddistinta per scelte difficile, lontane dalle tendenze del tempo, ma che si sono dimostrate vincenti, riuscendo a mettere  l’impresa a riparo dalla concorrenza crescente.

Scarpe raffinate ed eleganti, capolavori di altissimo artigianato: per ogni paio di scarpe sono previste cento fasi di lavorazione per quell’impagabile qualità di evocare una produzione che esalta il fatto a mano italiano, una costante dell’azienda.

Con i FRATELLI ROSSETTI abbiamo aggiunto un altro tassello indispensabile per conoscere e approfondire la storia del made in Italy.

  Valentina Capitano

Annunci