YOUNG FOR ITALY**INCISIONI VISIONARIE NEI GIOIELLI DI MADDALENA ROCCO

Se io concretizzo le mie emozioni in un oggetto, questo oggetto parlerà di me. Tu lo scegli perché ti ha comunicato qualcosa; lì dentro c’è il mio pensiero, la mia emozione, e poi accoglierà anche la tua. Tu lo indossi e diventa parte di te. Il tuo corpo porterà ovunque il disegno della nostra anima.

Gioielli inconsueti, inaspettati negli elementi che li compongo, dalle preziosità nascoste e oniriche: sono le creazioni che nascono dalle mani e mente visionari di MADDALENA ROCCO.

Quello che mi ha incantato del suo lavoro è la tecnica dell’incisione a bulino, antica, quanto lenta e riflessiva che Maddalena applica, con appassionata e preziosa maestria, su una lastra lucidata a specchio per svelare in immagini il suo mondo. Incide dei volti in maniera straordinaria, volti la cui espressività ti cattura, volti dallo sguardo penetrante, che non smetteresti mai di guardare.

I suoi gioielli sono piccole sculture in cui, con grazia e poesia, l’artista riesce a far dialogare diversi materiali preziosi: oro giallo e bianco, diamanti, rubino, avorio etc. Tali frammenti vengono poi accostati in maniera asimmetrica, in “disequilibrio”, perché Maddalena Rocco predilige il moto di caduta.

Il processo creativo dell’artista, lento e meditato, prende avvio da quell’istinto alla narrazione che da sempre contraddistingue l’uomo: prima di ogni gioiello, una ricerca iconografica porta ad un disegno narrante che indica e introduce il suo pensiero. Una sorta di “concept”. La ridondanza di riferimenti mitologici e onirici le permette di caricare le sue creazioni di un forte significato simbolico e di svincolarle da ogni legame razionale.

Il suo sogno? Restituire al gioiello lo spessore che meriterebbe, caricandolo di significato.

I suoi gioielli visionari travalicano la decoratività, perché è convinta che dietro ad ogni scelta ci possano essere dei validi motivi. Sia per chi crea, che per chi sceglie e indosserà un oggetto prezioso. Nulla avviene per caso.
Valentina Capitano

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci