Favini e la carta amabilmente lavorata

L’azienda conferma il proprio impegno per la riduzione dell’impiego di cellulosa vergine provenienti da alberi. Ed è così che ha visto crescere il proprio fatturato (il 70% è estero), protagonista di un processo di sviluppo che ha basi solide nella ricerca.

Annunci