FAVINI, SO LOVELY PAPER!

Stavolta, mi concedo a una delle mie più grandi passioni: la carta e in particolare quella ‘amabilmente lavorata’. La mia casella di posta scoppia ogni giorno di e-mail dedicate al ‘lovely paper’. Ecco, Favini soddisferebbe appieno tutti i miei desideri. Poi, Favini nasce in Italia. L’inizio della sua storia risale al 1736 quando la Repubblica Serenissima di Venezia concesse l’autorizzazione di trasformare un mulino situato a Rossano Veneto in una fabbrica per la produzione della carta. Nel 1906 la famiglia Favini lo acquista. Inizia l’avventura imprenditoriale. Favini crea una divisione dedicata alla trasformazione della carta in articoli per la scuola, l’ufficio e il tempo libero. Rismaluce, Rismacqua, Palladio e Raffaello, Calligraphy e Blocco Manager sono solo alcuni dei marchi più importanti della divisione Cartotecnica Favini.Negli anni ’90, su richiesta del Magistrato alle Acque di Venezia, Favini brevetta un metodo per utilizzare le alghe che infestano la Laguna. Grazie ad uno speciale processo produttivo brevettato da Favini, le alghe grezze vengono essiccate, tritate e aggiunte all’impasto, dando così vita ad Alga Carta. La dimensione dell’azienda raddoppia con l’acquisizione della Cartiera di Crusinallo, conosciuta per la produzione di carte Release e Cast Coated. Nel 2008, Favini Spa viene messa in liquidazione a causa dei numerosi debiti accumulati in seguito all’acquisizione di cartiere olandesi. Le cartiere situate in Italia continuano però ad operare proficuamente e vengono prese in affitto da Favini Srl, società di nuova costituzione di proprietà del fondo di private equity Orlando Italy. A Febbraio 2009 Favini Srl completa l’acquisizione degli asset di Favini Spa. Nel 2009, avviene il lancio della nuova corporate identity: Favini si presenta al mercato con un nuovo logo e una nuova immagine aziendale semplici ed essenziali, che sottolineano il nuovo corso dell’azienda.

Ho fatto un giro all’e-shop e devo dire che è possibile acquistare i prodotti Favini più innovativi:

Crush è la nuova gamma ecologica di Favini realizzata con sottoprodotti di lavorazioni agro-industriali che sostituiscono fino al 15% della cellulosa proveniente da albero. Comunemente utilizzati come integratori in zootecnia, combustibili per la produzione di energia o eliminati in discarica, i residui di agrumi, kiwi, mais, caffè, olive, nocciole e mandorle vengono riutilizzati da Favini come materia prima nobile trovando un impiego alternativo al tradizionale. I materiali sono visibili sulla superficie della carta e donano un aspetto tattile inusuale.

 

Softy, un materiale che sembra tessuto ma si comporta ancora come carta. Il prodotto è estremamente tenace e ben si adatta a fustellatura, cordonatura e, naturalmente, a numerose tecniche di stampa e nobilitazione. Softy è ideale per il packaging e le applicazioni creative.

 

 

The Tube, carte e cartoncini con una superficie profondamente opaca e una dimensione tattile piacevole. The Tube, un materiale interattivo che attrae i sensi, da toccare senza il timore di lasciare impronte. The Tube è adatta alla maggior parte delle tecniche di stampa, in particolare i colori scuri sono ideali per serigrafia e lamina a caldo.

Digital rappresenta la risposta di Favini alle continue evoluzioni nel mondo della stampa. Offre un’ampia gamma di superfici lisce, marcate, cast-coated e metallizzate per applicazioni che vanno dal packaging all’editoria, dalle brochure ai cartellini e business card. La tecnologia sviluppata da Favini per le macchine da stampa HP Indigo prevede che non ci sia data di scadenza e scolorimento della carta nel tempo.

Dolce Vita é una carta di nuova generazione che esalta i risultati di stampa rendendoli simili ad una carta patinata matt pur mantenendo i pregi di una naturale.
L’eccezionale risoluzione, brillantezza e resa delle immagini sono il risultato di una speciale pigmentazione messa a punto da Favini. L’ottima rigidità, l’elevato spessore e l’inedito aspetto tattile rendono Dolce Vita la scelta perfetta per le più diverse applicazioni nel campo della stampa e del packaging.

Carte e cartoncini con una tonalità avoriata chiara ed elegante, che si distinguono per una superficie delicatamente lisciata, per una mano elevata, eccellente al tatto e per il loro aspetto matt naturale. Aralda è un prodotto ideale per tutti i tipi di applicazioni: stampa, goffratura, punzonatura, fustellatura, accoppiamento. La soluzione di qualità per la stampa di tutti i giorni.

Shiro, l’ideale per aziende con un forte orientamento ecologico. Shiro unisce il meglio delle capacità innovative Favini con l’uso di biomasse rinnovabili non legnose, fibre riciclate ed energia elettrica verde derivante da fonti rinnovabili. Con tutta la gamma Shiro si ottiene una stampa perfetta che soddisfa le aspettative più ambiziose.

 

Twill, la carta marcata di Favini dal classico disegno lineare è bella senza tempo per comunicare con eleganza e stile. Una texture fine esalta il piacere tattile della carta su ambedue i lati e offre uno sfondo ideale per soluzioni di pregio. 
– Il packaging è uno strumento fondamentale di marketing e comunicazione in grado di attirare il consumatore e spingerlo a scoprirne il contenuto. Di pari importanza sono i cartellini: dettagli estetici capaci di caratterizzare e valorizzare il prodotto.

L’assortimento di carte e cartoncini Favini comprende numerose alternative per questi due tipi di applicazioni e BOX&TAG ne contiene una selezione significativa. BOX&TAG  rappresenta un’ispirazione che abbraccia anche altri utilizzi quali espositori, fascette, etichette, cartelli vetrine.

Bag, elemento fondamentale nel packaging di un prodotto, ma ancor di più strumento di comunicazione e distinzione, non poteva mancare nell’offerta Favini.
Da sempre produttore di carte speciali e grafiche, Favini presenta la propria offerta di carte dedicate alla produzione di shopper sotto una nuova veste.
La sezione Classic raccoglie qualità speciali dedicate espressamente per questo tipo di utilizzo. L’altra parte del campionario propone una selezione di possibili soluzioni creative realizzabili utilizzando alcune delle carte già a standard di magazzino.

Bhè, non so che dire, mi piacerebbe sniffarle come quando sniffo un libro appena comprato! Mi sniffo di carta a sono felice! 🙂

La Redazione

Annunci